Adotta una PA
cos'è

Cos'e'

Adotta una Pubblica Amministrazione

Per legge dal 2013 qualsiasi sito di una PA deve sottostare a determinati requisiti di trasparenza. Verifica, tramite i tasti qui sotto, se quello che ti interessa lo è. Se così non fosse segui la nostra guida per obbligarla a mettersi in regola.
Verifica il Sito della PA che vuoi Adottare

Trasparenza: un obbligo per la PA

Il Decreto legislativo 14 marzo 2013 il n.33 è relativo al riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.
E' preciso obbligo delle PA essere TRASPARENTI per quanto concerne la loro organizzazione, attività e le modalità per la sua realizzazione.

La trasparenza si realizza attraverso la pubblicazione on -line, nei siti istituzionali ,d’ informazione e dei documenti che sono pubblici e chiunque ha il diritto di conoscerli, di fruirne facilmente e gratuitamente e di utilizzarli e riutilizzarli.

L' art 5 del Decreto (accesso civico) è quello che ci interessa più da vicino, per la nostra campagna "Adotta una PA" e riguarda il diritto di chiunque di richiedere alla PA i documenti e le informazioni,non correttamente pubblicati, ma previsti dal decreto stesso.
Tale richiesta di accesso civico non è sottoposta a nessuna limitazione e quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente NON deve essere motivata, è gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell'amministrazione che deve provvedere entro 30 giorni dalla richiesta.


Puoi leggere QUI l'articolo 5 del Decreto. Per scaricare l'intera Norma clicca QUI


La PA deve procedere, entro 30 gg, obbligatoriamente, alla pubblicazione di quanto richiesto comunicando al richiedente l'avvenuta pubblicazione indicando anche il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo. Il Titolare del potere sostitutivo è un dirigente di quella PA designato e visibile sul sito stesso o in mancanza il dirigente più alto di grado di quella PA.

Il mancato adempimento comporta sanzioni DISCIPLINARI e CIVILI (Risarcimento del danno) per il dirigente inadempiente e incide negativamente sulla sua valutazione e sulla sua retribuzione
( art.43-44e 46).


Chi posso Monitorare?

Agenzie Fiscali - Altri Enti

Aziende Ospedaliere

Aziende Sanitarie Locali

Camere di Commercio - Comuni

Comunità Montane - Enti di Previdenza

Enti di Ricerca - Enti Parco

IACP - Ministeri - Province

Regioni - Scuole

Unioni di Comuni - Università

Elenco completo PA


Scarica Modulo

Attiviamo la Rete di Monitoraggio.

DIVENTA ANCHE TU PROTAGONISTA DELLA TRASPARENZA

Con "Adotta una PA" vogliamo attivare una rete di monitoraggio Nazionale creando, de facto, un controllo operativo su tutte le PA del nostro paese.
E’ arrivato il momento di controllare direttamente, come cittadini, la nostra “carrozzeria” prima di continuare a dare, dare benzina a vuoto senza poi vedere mai dei kilometri percorsi in avanti dalla macchina ma semmai, indietro. Una proposta, quella di Adotta una PA, costruttiva ed in totale discontinuità con qualsiasi atteggiamento demolitorio. Vogliamo uno Stato trasparente ed efficiente. E’ un azione semplice e gratuita e adottare una PA significa contribuire alla velocizzazione dell’adempimento dell’intera macchina burocratica statale a quanto previsto per legge. Aiutiamo il sistema a rendersi trasparente. Ogni volta che un adottante, prima adottandola e poi monitorandola , costringerà una PA ad adeguarsi al decreto avrà compiuto due azioni rilevanti:

Un’ azione d'utilità sociale per li bene dell’intera comunità contribuendo, con fatti concreti, a rendere il nostro apparato statale e para- statale più trasparente e quindi anche meno “furbetto”.

La rete di monitoraggio con gli adottanti protagonisti e noi di supporto nel caso in cui la PA adottata dovesse adeguarsi nei termini previsti per legge non farà altro che esultare e dichiarare vittoria Well Done!!
Nel caso in cui questo non dovesse succedere si seguirà la questione affiancando l’adottante e verificando step by step l’adozione di sanzioni e nel caso fosse opportuno ricorrendo anche ad azioni legali vere e proprie con denunce precise alle autorità competenti come il CIVIT e la Corte dei conti.

Se si dovesse arrivare, speriamo presto, grazie alla campagna Adotta una PA, ad un totale adeguamento di tutta la macchina stato alle disposizioni di legge avremo una Pubblica Amministrazione a VETRI, completamente trasparente e accessibile senza più angoli bui.

Questo è lo scopo di Adotta una Pubblica Amministrazione!

#adottaunaPA

Un’azione di vero e proprio Controllo dal basso che può fungere nel tempo, se fatta con continuità, anche da cartina tornasole del grado di implementazione della legge da parte dello stato, della relazione percentuale in essere tra adozione di una legge e reale capacità da parte degli organi di governo di far si che poi questa legge venga rispettata anche quando sono previsti meccanismi sanzionatori e forme di controllo di legge e/o di proposta popolare (come la nostra)

Come adottare una Pubblica Amministrazione

I servizi che offriamo

Servizi

Tutto quello che facciamo per aiutarti

Scarica il Modulo da inviare alla PA

Scarica il Modulo

Preleva il modulo di richiesta di messa a norma secondo il D.Lgs n.33/2013, dopo averlo compilato consegnalo al responsabile della PA che vuoi adottare.

Scarica
Sanzioni- Pronto Soccorso Legalità

Le Sanzioni

Pronto Soccorso Legalità: puoi mettere gli inadempienti con le “spalle al muro”, siano il responsabile della trasparenza piuttosto che i dirigenti della PA stessa.

Approfondisci
Cosa facciamo

Cosa facciamo

Con "Adotta una PA" vogliamo attivare una rete di monitoraggio Nazionale creando, de facto, un controllo operativo su tutte le PA del nostro paese!

Approfondisci
Servizi a valore aggiunto

PEC per te

Vuoi inviare il modulo tramite e-mail e non hai la PEC? Lo facciamo noi per te. Una volta compilato e firmato il modulo inviacelo via e-mail. Faremo noi l'invio per te dandotene poi riscontro. Facciamo squadra!

Inviaci la Scansione
Trova la pubblica amministrazione che vuoi adottare e monitorare

Recapiti delle PA

Vuoi inviare il modulo autonomamente tramite PEC? Qui puoi trovare l'indice dlle pubbliche amministrazioni; seleziona la modalità che ti è più comoda per cercare i dati che ti servono.

Indice delle PA
Monitora e Vinci

L'adottante Perfetto !

Il vincitore di questa singolare classifica che terrà conto delle PA Adottate e seguite da ognuno sarà Premiato "Adottante DOC" nel Gennaio 2016. Partecipa, il nostro Perfetto Adottante potresti essere proprio TU !

CLASSIFICA
la normativa

Il D.Lgs n.33/2013

Qui puoi approfondire la normativa

Principio generale di trasparenza

1. La trasparenza e' intesa come accessibilita' totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attivita' delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
2. La trasparenza, nel rispetto delle disposizioni in materia di segreto di Stato, di segreto d'ufficio, di segreto statistico e di protezione dei dati personali, concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialita', buon andamento, responsabilita', efficacia ed efficienza nell'utilizzo di risorse pubbliche, integrita' e lealta' nel servizio alla nazione. Essa e' condizione di garanzia delle liberta' individuali e collettive, nonche' dei diritti civili, politici e sociali, integra il diritto ad una buona amministrazione e concorre alla realizzazione di una amministrazione aperta, al servizio del cittadino.
3. Le disposizioni del presente decreto, nonche' le norme di attuazione adottate ai sensi dell'articolo 48, integrano l'individuazione del livello essenziale delle prestazioni erogate dalle amministrazioni pubbliche a fini di trasparenza, prevenzione, contrasto della corruzione e della cattiva amministrazione, a norma dell'articolo 117, secondo comma, lettera m), della Costituzione e costituiscono altresi' esercizio della funzione di coordinamento informativo statistico e informatico dei dati dell'amministrazione statale, regionale e locale, di cui all'articolo 117, secondo comma, lettera r), della Costituzione.

Scarica il Decreto Completo in PDF

Articolo 5 - Accesso civico

1.L'obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
2. La richiesta di accesso civico non e' sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente non deve essere motivata, e' gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell'amministrazione obbligata alla pubblicazione di cui al comma 1, che si pronuncia sulla stessa.
3. L'amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano gia' pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l'amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.
4. Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente puo' ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, che, verificata la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede ai sensi del comma 3.
5. La tutela del diritto di accesso civico e' disciplinata dalle disposizioni di cui al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, cosi' come modificato dal presente decreto.
6. La richiesta di accesso civico comporta, da parte del Responsabile della trasparenza, l'obbligo di segnalazione di cui all'articolo 43, comma 5.

Contatti

Contatti

Vuoi saperne di più? Scrivici

Il campo Nome non può essere vuoto
Inserisci una email valida
Il campo Messaggio non può essere vuoto

Iscriviti

Diventa socio della nostra Associazione Culturale

Vuoi Aderire alla nostra associazione? Inviaci i tuoi dati Nome, Cognome, Data di Nascita, Residenza allegando la ricevuta di versamento di 5,00 Euro intestata a ATTIVAMENTE Associazione Culturale, IBAN IT 95G 02008 13220 000102947085

Tweet